Milano e Alexanderplatz

Da tempo si discute, come sempre di quando in quando nell’ultimo secolo, di un rifacimento di Alexanderplatz. L’ultima proposta vincitrice, di Hans Kollhoff (quello, ad esempio della Kollhoff tower di Potsdamer Platz) è di realizzare vari grattacieli in questa zona. Il progetto, tuttavia, prevedeva l’abbattimento di alcuni palazzi della DDR che nel frattempo sono diventati tutelati. Quindi non si sa bene cosa succederà.

IMG_20160616_211457
Il Fernsehturm che spunta tra i palazzi dello Scheunenviertel

Uno dei grattacieli, ad esempio, dovrebbe prendere il posto del “Memi” (che non è sotto tutela, a differenza del vicino palazzo del Berliner Verlag).

Al momento è in progetto almeno uno di Frank Gehry, che sorgerà vicino Saturn e per il quale si sta ancora studiando se il peso non sarà eccessivo per la sottostante metropolitana.

Un altro grattacielo, fatto da una società russa e pare già in gran parte acquistato da investitori di Hong Kong, dovrebbe sorgere vicino Alexa.

img_20160210_204621.jpg

A me i grattacieli piacciono. Mi piacciono le città moderne e verticali. Mi piace l’idea di consumare meno territorio per realizzare abitazioni. Mi piace la nuova Potsdamer Platz.  E per Alex ci vorrebbe una guida di coordinamento come si è avuta per quest’ultima, cosa che temo verrà a mancare nella fame di speculazione.

L’ultima cosa che mi ha convinto è stato visitare la nuova Piazza Gae Aulenti a Milano. Un progetto bello e ben riuscito.

IMG_20160703_153029
Una delle torri Unicredit a Piazza Gae Aulenti, a Milano

Purché non sia sempre solo lusso (inevitabilmente i nuovi edifici saranno cari ma se poi i Plattenbauten restano e restano accessibili, vorrà dire che chi non vive nel lusso avrà un bel panorama), purché non si costruisca, come alcuni propongono, negli spazi verdi tra i Plattenbauten, perché sia buona architettura, ben vengano i grattacieli di Alex.

IMG_20160706_143447
Il “bosco verticale” di Milano
Annunci

4 pensieri su “Milano e Alexanderplatz

  1. Alex, la tanto citata Alex, alla prima visita a Berlino mi deluse (forse mi aspettavo troppo). La cosa che più mi piace è la torre della televisione della DDR, inevitabimente fotografata da ogni parte di Berlino, ma da Alex veramente speciale. Faranno grattacieli così alti 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...