Harz / 6 Quedlinburg

Quedlinburg, patrimonio dell’Unmanità UNESCO, è un’altra bella città vicino allo Harz che merita sicuramente una visita e che nasconde un piccolo gioiello.

Harz 290 Quedlinburg

In città c’è una fontana che racconta la storia di Enrico I di Sassonia, considerato il primo sovrano tedesco e sepolto a Quedlinburg.

Harz 253 Quedlinburg

Noto anche come Enrico l’uccellatore, sembra perdersi il momento dell’incoronazione per catturare un uccello mentre uno schifato vescovo prende le distanze (Enrico rifiutò l’unzione), una poveraccia resta povera e un cronista tiene nota di tutto.

Harz 252 Quedlinburg

Non è questa però la perla nascosta di Quedlinburg, e non lo sono nemmeno i due massoni.

Harz 254Quedlinburg

Il tesoro di Quedlinburg è una interessantissima Lyonel-Feininger-Galerie, che conserva opere grafiche anche di Corinth, Kandinsky, Klee e Nolde. Il merito è del collezionista Hermann Klumpp, cittadino di Quedlinburg. Fu proprio grazie a Klumpp, peraltro, che Lyonel und Julia Feininger riuscirono a tornare negli Stati Uniti nel 1937, via dalla Germania nazista che aveva messo a tacere il Bauhaus e l’arte “degenerata” dei suoi insegnanti.

Un ottimo motivo in più per visitare Quedlinburg.

Annunci

6 pensieri su “Harz / 6 Quedlinburg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...