Nordsee/ Saluto al Mare del Nord

Qualunque sia la meta sul Mare del Nord, dalla quieta Spiekeroog alla mondana Sylt, passando per le insolite Halligen, come non sentirne nostalgia al momento di ripartirne?

oSylt 7Il saluto che chiude questa serie dedicata al mare del Nord è affidato alle parole di Paul Celan:

Versammelt ist, was wir sahen,
zum Abschied von dir und von mir:
das Meer, das uns Nächte an Land warf,
der Sand, der sie mit uns durchflogen,
das rostrote Heidekraut droben,
darin die Welt uns geschah.

(Riunito è tutto ciò che vedemmo, | a prender congedo da te e da me: | il mare, che scagliò notti alla nostra spiaggia, | la sabbia, che con noi l’attraversò di volo, | l’erica rugginosa lassù, | tra cui ci accadde il mondo; Paul Celan, Di soglia in soglia, Einaudi 1996, traduzione di Giuseppe Bevilacqua).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...