Nordsee / Sylt (4) dagli Unni a Gosch

Nell’ultimo post avevo annunciato che a Sylt è possibile imbattersi spesso in strane colline dall’aria molto regolare, simili alle tombe a tumulo etrusche.

sylt 10 grabenIn effetti anche in questo caso si tratta di tombe, e più precisamente di “tombe degli unni” (Hünegrab) – col che va inteso tombe di giganti e non del popolo degli Unni.

La più famosa è Denghoog: risale al neolitico, a circa 5200 anni fa. Con un corridoio di 6 metri si accede a una camera di 5 metri per 3. La pietra più grande che fa da soffitto pesa circa 20 tonnellate.

Sylt 12 Denghoog 1La cosa particolare è anche che chiunque conosca un po’ il Mare del Nord sa bene che monti non ce ne sono, né pietre. Salvo alcuni grandi massi portati qui dal Nord dall’ultima glaciazione. E proprio di questi si sono serviti gli Unni.

Sylt 13 Denghoog 2Molte altre meraviglie aspettano lungo il percorso: coste di sabbia alte sulla spiaggia, bianchissime o rosse di tramonto, e ovviamente spiagge piene di Strandkörbe, le geniali poltrone coperte, perfette in ogni stagione per trovare riposo e riparo dal sole o dal vento.

Sylt 14Una tappa obbligata sull’isola di Sylt è poi il celeberrimo ristorante “Gosch”.

A Sylt si trova ovunque: dal ristorante più a Nord della Germania fino alla mondanissima passeggiata lungomare di Westerland ( ma se siete curiosi di provarlo, ormai ne trovate una filiale anche a Berlino, a Hauptbahnhof, come alternativa al più economico e semplice Nordsee).

La qualità del pesce è altissima, l’offerta è molto vasta e soprattutto non troverete solo i soliti piatti con troppe salse. Provato una volta, è impossibile non tornare ogni sera a “goschen” (sì, perché il posto è talmente famoso che è stato coniato anche il verbo relativo).

Sylt GoschA sud dell’Isola infine, si trova Hörnum, un tranquillo paese dal quale partire per fare escursioni sulle isole vicine, come Helgoland, Amrum, Hallig Hooge.

Sylt 15 HoernumÈ dunque ora di salutare Sylt e passare ad altre perle del Mare del Nord.

(continua)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...