Il martedì della Philharmonie

Per ricordare il maestro Abbado, voglio raccontare ciò che molti già sapranno. Ovvero che assistere a un concerto alla Philharmonie di Berlino è sempre una gioia per l’animo ma c’è un giorno in cui alla Philharmonie si crea un’atmosfera speciale.

kammermusikIl martedì a ora di pranzo una folla sparsa si avvicina al capolavoro di Scharoun. Ci sono studenti dalla biblioteca statale lì di fronte, sorella della Philharmonie per paternità e bellezza, anziani ai quali sono riservate le sedie, mamme e papà con passeggini o bambini in braccio, turisti con la cartina in mano, impiegati in pausa pranzo che non riusciranno a restare per tutto il concerto. C’è chi arriva presto per avere i posti buoni – come quelli che a Vienna, ricordo, andavano a legare le sciarpe nei posti in piedi dell’Opera.

Entrano e si assiepano nel meraviglioso foyer, sulle scale, per terra. In alto e ovunque. Poi parte l’applauso all’ingresso dei musicisti e comincia la magia.

philh.foyerC’è un’atmosfera incantata il martedì alla filarmonica di Berlino.

Un’ora di ottima musica poi l’incanto finisce ma la giornata ha preso ormai una piega migliore.

E, per chi non lo sapesse, un tale impagabile spettacolo, che viene chiamato “Lunch Concert”, è gratis (ci si aspetta giusto una offerta all’Unicef presso il guardaroba).

Annunci

6 pensieri su “Il martedì della Philharmonie

  1. Era qui che ti volevo!finalmente!a parlare della berliner philarmonie. Che incanto. La mia ultima volta a Berlino, l’anno scorso, abbiamo prenotato 2 biglietti per un concerto di musica classica. L’atmosfera surreale (nel senso di troppo diversa da quello a cui siamo abituati in Italia). Gente di ogni età che arriva in metro, si prende il prosecco al foyer e poi riempie con garbo e attenzione la sala. SIlenzio. Si è letteralmente avvolti. Non sapevo di questi martedì!Dovrò tornare allora 🙂

    1. Il problema è di un sacco di cose belle non posso parlare per non incorrere nelle ire dell’editore (da contratto non posso fare “concorrenza” al mio libro). però di quelle troppo belle non ce la faccio a tacere! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...