Il Muro e i nuovi muri

Inevitabilmente chi pensa all’assurdità del muro di Berlino si trova a fare i conti con i nuovi muri che vengono costruiti nel mondo (per esempio quelli Bagdad, Belfast, Tijuana, Israele), come se fosse la prima volta.

Ora una bella mostra gratuita sul retro della sempre più imbrattata east side gallery espone, sul corpo di cemento di quello che fu il muro di berlino, le immagini dei nuovi muri, fotografati da Kai Wiedenhöfer.

Foto1La prima foto, ovviamente, è dedicata proprio al muro di Berlino, così immagini vecchie e nuove si sovrappongono, restituendo l’idea che non si possono fare distinzioni.

foto3In alcuni casi le linee reali del vecchio muro berlinese sembrano confondersi con quelle ritratte nelle foto, creando un effetto estraniante di grande impatto.

foto2

Altre volte il trompe l’oeil è fotografato e pronto a “bucare” la barriera anche nella versione riprodotta.

foto to

Vedere i nuovi muri dalla prospettiva di un muro che, proprio come quelli, ha diviso una città e racchiuso delle vite, è più eloquente di tante parole.

foto4

Sicuramente è più eloquente della east side gallery sul fronte.

Fino al 13 settembre, dunque, vale più la pena camminare dietro la east side gallery, e forse è il caso di sbrigarsi a vedere l’esposizione, prima che venga imbrattata anche quella.

foto5

L’esposizione si trova all’altezza della “apertura” davanti all’orrido O2 World.

foto6

Annunci

3 pensieri su “Il Muro e i nuovi muri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...