Al tramonto è di scena la storia

Sono le 22,10; nel cielo c’è ancora il rosso del tramonto che si perde dietro il nuovo ponte che collega il Marie-Elizabeth-Lüders-Haus con il Paul-Lobe-Haus, giù, ancora oltre Hauptbahnhof, la stazione dove poco prima il sole si è nascosto al di là dei vetri.

foto1

Qualche nota nell’aria e una piccola folla di fianco al Reichstag sulla Friedrich-Ebert-Platz che digrada verso la Sprea. Sulle linee armoniose del Marie-Elizabeth-Lüders-Haus appaiono delle linee di colore. Una scritta annuncia che in pochi minuti avrà inizio la proiezione multimediale “Dem deutschen Volke”.

foto3Un gabbiano grida volando in alto sul fiume.

foto2

Ed ecco che il palazzo moderno, per metà ancora in costruzione, diventa lo schermo della storia dell’edificio del Reichstag, dal 1871 fino a oggi, passando per 130 anni carichi di storia. La Repubblica di Weimar, l’incendio, il Nazismo, il dopoguerra, il Muro e la sua caduta.

foto4

Il nuovo ponte si copre di filo spinato e torna a ricordare che un tempo lì la città era divisa in due.

foto6

Si susseguono le voci di Joachim Gauck, Ronald Reagan, Christa Wolf, Angela Merkel, le persone che oltrepassano finalmente il Muro, e l’immancabile “An Tagen wie diesen”.

foto5

La proiezione di “Dem deutschen Volke — Eine parlamentarische Spurensuche. Vom Reichstag zum Bundestag“, avrà luogo fino al 3 ottobre, subito dopo il tramonto.

foto7Il filmato dura 30 minuti, è in tedesco, con sottotitoli in inglese e ovviamente vi si assiste gratuitamente.

foto8

Mentre scorrono le immagini qualche barca passa ancora sul fiume, c’è chi corre lungo la Sprea e chi pedala, sovrapponendo la propria piccola silhouette a quelle del documentario.

Gli occhi restano incantati. La storia del parlamentarismo tedesco dà spettacolo, informa e insegna, a cittadini e turisti.

Pedalare via alla fine del filmato, con la sera mite e il profumo forte dei tigli nelle strade senza traffico, col cielo che non sembra voler diventare mai del tutto nero, e il presente pacifico di Berlino, dà una sensazione che non saprei descrivere altrimenti che con la parola gioia.

HBF sonnenuntergangAn Tagen wie diesen, wünscht man sich Unendlichkeit

An Tagen wie diesen, haben wir noch ewig Zeit

In dieser Nacht der Nächte, die uns so viel verspricht

Erleben wir das Beste, kein Ende ist in Sicht

Annunci

10 pensieri su “Al tramonto è di scena la storia

  1. E’ una zona dotata di un certo fascino ‘futuribile’, anche in contrasto con il vecchio Reichstag. Molto bella comunque l’idea della proiezione: ravviva i palazzi della politica e li rende ‘attivi’ per turisti e cittadini!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...