Natale, Chanukka o…

A Roma, nel periodo di Natale, andavo sempre a piazza Barberini per vedere la Hanukkiyah, il candelabro a nove braccia di Chanukka. E ovviamente capitava sempre di passare per Piazza Venezia dove si trova l’albero di Natale.

Ieri durante una passeggiata ho scoperto che la Hanukkiyah a Berlino è posta insieme all’albero di Natale, davanti alla porta di Brandeburgo.

HanukkiyahCosì in sequenza, venendo dall’illuminata Unter den Linden si incontra l’albero e subito dopo la Hanukkiyah.

Ieri c’era però un terzo simbolo che attirava molti turisti e flash, un simbolo non propriamente religioso ma che ha numerosi “fedeli”:

DarthEsatto: la sequenza esatta è albero di Natale, Darth Vader, Hanukkiyah.

Era lì per i turisti, certamente, ma in una città a maggioranza atea componeva un quadro piuttosto ameno.

Io comunque ero da quelle parti anche con l’idea di fotografare l’immagine di testa di questo blog nella versione innevata. Purtroppo sarei dovuta andare il giorno prima, con meno foschia e un po’ di sole. Perché ieri si presentava così:

BannerPoco importa. Sentire scricchiolare la neve ghiacciata sotto le suole degli stivali nello spiazzo davanti al Reichstag era comunque bello.

Proseguendo sono andata a Zoo, dove c’è l’ennesimo e immancabile mercatino di Natale, non dissimile da tutti gli altri, con l’odore del Glühwein, il vino caldo speziato, a farla da padrone. Come ogni volta mi sono sentita un po’ spersa da quelle parti, e come ogni volta per ritrovarmi mi sono rifugiata nel cortile interno del bel Neues Kranzlereck di Helmut Jahn, anche con l’idea di vedere come se la passavano i pappagalli delle voliere sotto la neve.

Vicino – in una zona in cui, se non temessi di essere retorica, direi che l’unica religione è il commercio – come decoro c’era un enorme pupazzo di neve luminoso.

Licht SchneemanMa tanto il più bello Schneeman berlinese, molto meno tecnologico, è indubbiamente questo:

schneeman Prenzl

(Quest’ultima foto non è mia ma viene da qui).

Annunci

3 pensieri su “Natale, Chanukka o…

  1. Talvolta dal tuo blog mi faccio l’idea che Berlino sia un grandissimo Paese dei Balocchi. Non in senso denigratorio, comunque. Intendo proprio per lo spazio dato all’arte di strada o alle forme più disparate di arte. Poi ovvio non può essere solo quello, è una città dove si vive, si lavora, si studia, si produce…
    Ma la dimensione ludica è certamente forte, più che altrove, mi sembra.
    Vorrei però anche conoscere, attraverso il filtro dei tuoi scatti e dei tuoi post, la Berlino delle fabbriche (ce ne saranno, anche se non ha una vocazione industriale) o della finanza, dei cantieri, dei luoghi più ruvidi e ostili, dei quartieri difficili.
    Senza che tu corra rischi però!!!

    1. Questo commento mi ha fatto molto riflettere. Un po’ ho mostrato qualche scatto della Berlino delle fabbriche qui. La vocazione di Berlino non è propriamente industriale (è il terziario a farla da padrone, tant’è che grazie alle tantissime start-up create da ventenni-trentenni la crisi si è sentita meno che altrove), e tante fabbriche dismesse sono ora altro (in genere centri culturali, guarda un po’!), però le industrie ci sono e qualche ciminiera fuma ancora, verso ovest, a Spandau, come verso est, a Rummelsburg.
      E tuttavia non trovo questi posti ruvidi e ostili… Anche il Nordhafen del link appena citato alla fine è una bella passeggiata nel verde con vista sui cantieri dall’altro lato del canale. E come ho detto qui anche i quartieri considerati “difficili” per me non sono paragonabili ai quartieri difficili di Roma. Insomma il discorso è complesso e meriterà prima o poi un post dedicato.
      Intanto anche il post sulla Totentanz è una risposta parziale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...