Nervi e l’italiano nel mondo

Ancora nell’ambito della settimana della lingua italiana nel mondo (12 – 23 ottobre), giovedì 18 ottobre al Martin-Gropius-Bau (Niederkirchnerstr. 7), in parallelo alla mostra “Mythos Olympia – Kult und Spiele”, Sergio Poretti, dell’Università di Roma Tor Vergata, terrà una conferenza su Pierluigi Nervi.

Dal maggio di quest’anno grazie a un film dedicato a Nervi molti berlinesi hanno imparato a conoscere meglio e amare l’opera del geniale architetto-ingegnere, una delle figure più prestigiose della storia italiana delle costruzioni.

In un periodo in cui la committenza in Italia sembra infiacchita e troppi architetti italiani trovano spazio per le loro opera solamente all’estero*, mentre un piatto grigiore di mediocrità consuma il territorio del Bel Paese, è certamente una bella iniziativa ripensare alle idee ancora validissime di Nervi.

*Ho scoperto solo ultimamente per caso che Giovanni D’ambrosio, una delle persone più geniali che io abbia mai avuto la fortuna di incontrare, sta creando opere meravigliose a Bali e in Australia.
Andate a vedere qualche progetto online per capire cosa si perde l’Italia e perché produrre buona architettura non sia una questione di costi ma di buona volontà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...