La Schultüte

C’è una tradizione tedesca che mi piacerebbe tanto poter importare in Italia: quella della Schultüte, che fin dall’Ottocento viene regalata ai bambini tedeschi per il loro primo giorno di scuola.

Si tratta di un grande cono di carta pieno di dolci, materiale per la scuola e piccoli giocattoli, che serve ad addolcire l’ingresso nella scuola, primo passo verso l’irregimentato mondo adulto.

Quando si racconta ai tedeschi che da noi non esistono, quasi si commuovono: “quindi nessuno ti ha regalato la Schultüte il primo giorno di scuola?! Mi dispiace tantissimo!”.

A un amico italiano a Berlino è anche successo che la sua coinquilina tedesca, saputo di questa triste realtà della sua infanzia, si sia presentata il giorno dopo da lui con una piccola Schultüte, per rimediare un po’.

Io ho sempre pensato che quassù, dove il 6 gennaio si lavora e le calze della Befana non esistono, si perdono una festività che io trovo molto bella (la Befana per me vinceva senza battaglia su quel fessacchiotto di Babbo Natale). Però mi sono persa qualcosa ad aver fatto il primo giorno di scuola in Italia.

E così come per la Befana adoravo trovare nel camino un sacchetto improvvisato e non una calza prefabbricata, ora mi piacerebbe costruire artigianalmente un cono di carta colorato pieno di belle cose, da regalare al mio nipotino che inizia la scuola materna a Roma.

Chissà che non abbandonerebbe così più volentieri le lacrime dei primi giorni.

Annunci

2 pensieri su “La Schultüte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...